News

28/04/2021

Primo Maggio, a Gorizia il tradizionale saluto tra sindacati italiani e sloveni

Si terrà al valico della Transalpina, il piazzale che unisce Gorizia e Nova Gorica, l’edizione 2021 del tradizionale incontro transfrontaliero tra sindacati italiani e sloveni, organizzato dal Consiglio sindacale interregionale (Csi) Fvg-Slovenia in prossimità del Primo Maggio. L'appuntamento è per le 11 di venerdì 30 aprile, alla presenza dei sindaci Rodolfo Ziberna e Klemen Miklavic. Con questa scelta, che segna il ritorno di una manifestazione sindacale nella stessa piazza dove, il 1° maggio 2004, i segretari nazionali di Cgil, Cisl e Uil festeggiarono il primo allargamento a est dell’Unione europea, i sindacati italiani e sloveni intendono salutare la scelta di assegnare a Gorizia e Nova Gorica il ruolo di Capitale europea della Cultura 2025, «risultato storico – commenta il presidente del Csi Roberto Treu – di una cooperazione transfrontaliera ormai consolidata, come testimonia la decennale attività del Gect».
Nell’occasione i sindacati aderenti al Csi (Cgil, Cisl e Uil in Fvg, Zsss e Ks 90 in Slovenia) lanceranno anche un appello comune per una soluzione positiva delle problematiche che la pandemia sta causando nella gestione del lavoro transfrontaliero, tuttora soggetto a restrizioni nella libera circolazione e a disparità nell’accesso alle misure di sostegno al lavoro e al reddito.

Rassegna Stampa

26/07/2021

Economia, Regione, Lavoro.
Una selezione delle principali notizie

Rassegna stampa Cgil Fvg

La rassegna di oggi [ 26 KB ]
vai all'archivio