News

24/03/2021

Scuola a distanza, servono congedi anche per gli smart workers

«Congedi parentali e misure come il bonus babysitter vanno estesi anche a chi opera in modalità di lavoro agile». A dichiararlo è la responsabile pari opportunità della Cgil regionale Rossana Giacaz, che denuncia le crescenti difficoltà di molti lavoratori in smart working, e in particolare lavoratrici, che si vedono negato l’accesso ai congedi. «Il semplice fatto “fisico” di lavorare da casa – spiega Giacaz – non basta a garantire la necessaria assistenza ai minori. Si rischia inoltre che passi una concezione distorta del lavoro agile, che non è uno strumento  di conciliazione con i carichi familiari, a maggior ragione in una fase di emergenza sanitaria come quella che stiamo vivendo». Da qui la richiesta, avanzata alla Regione e ai parlamentari del Friuli Venezia Giulia, di farsi parte attiva nei confronti del Governo per l’estensione dei congedi agli smart workers.

Rassegna Stampa

26/07/2021

Economia, Regione, Lavoro.
Una selezione delle principali notizie

Rassegna stampa Cgil Fvg

La rassegna di oggi [ 26 KB ]
vai all'archivio