News

18/01/2019

Protocollo su sicurezza e legalità del lavoro, un buon punto di partenza

«Quello di oggi è un primo passo che può consentire, in questa regione, l’avvio di una strategia condivisa per la sicurezza, la legalità e una migliore regolamentazione del mercato del lavoro, capace anche di contrastare l’abuso degli appalti e il mancato rispetto dei contratti». Il segretario generale della Cgil Fvg Villiam Pezzetta commenta così la firma, stamane a Trieste, del protocollo per la sicurezza e la legalità sui luoghi di lavoro, promosso dagli assessori regionali alla Sanità e al Lavoro, Riccardo Riccardi e Alessia Rosolen, e sottoscritto complessivamente da quaranta soggetti tra sindacati, associazioni imprenditoriali, enti bilaterali, Inps, Inail e Ispettorato del lavoro, oltre alla Giunta regionale. «È solo un punto di partenza – sottolinea Pezzetta – che nasce dalla consapevolezza comune dell’esigenza di fare fronte per contrastare l’aggravarsi dell’emergenza infortuni e la diffusione di fenomeni di irregolarità e illegalità. Ora si tratta di dare gambe all’accordo attivando da subito la cabina di regia prevista dal protocollo per definire e attuare le azioni più urgenti, dal campo della formazione a quello dei controlli, del contrasto all’illegalità e della promozione di buone prassi».

Rassegna Stampa

14/06/2019

Economia, Regione, Lavoro.
Una selezione delle principali notizie

Rassegna stampa Cgil Fvg

La rassegna di oggi [ 125 KB ]
vai all'archivio